Feb 042015
 

Tra i diversi aspetti che risultano ostici o addirittura odiosi agli studenti italiani, i verbi irregolari inglesi entrano sicuramente nella top 10.

Fin dai tempi delle scuole medie, o addirittura già alle elementari, i fan di Shakespare in erba si trovano a dover fronteggiare in ogni libro di grammatica le tre famigerate colonne, ovvero i paradigmi dei più comuni Irregular Verbs.

I Verbi Irregolari Inglesi

I Verbi Irregolari Inglesi

Il guaio, per i nostri studenti, è che non si può nemmeno far finta che tali verbi non esistano, in quanto essi esprimono azioni molto comuni – per non dire le più comuni in assoluto – nella vita quotidiana. Per esempio:

Be – essere

Come – venire

Do – fare

Have – avere

Go – andare

Know – sapere / conoscere

Leave – partire

Make – fare

Meet – conoscere per la prima volta / incontrare

Take = prendere / portare (via)

Understand = capire

… Sono soltanto una parte molto esigua della lista che però già ben rende l’idea di quanto spesso abbiamo necessità di far riferimento a queste azioni per esprimere la nostra realtà quotidiana.

Ma torniamo a parlare dei paradigmi dei verbi. Su ogni libro o dizionario di lingua inglese troverete sempre il seguente schema:

forma base del verbo                     Past Simple                   Past Participle

go                                                       went                                gone

Il Past Participle, che nel caso dei verbi regolari corrisponde al Past Simple (esempio: call, called, called), è usato per costruire il Present Perfect (normalmente presentato come equivalente del nostro passato prossimo: I have gone); esso occupa sempre la posizione più a destra nel paradigma.

Ora che abbiamo chiarito le posizioni delle voci verbali nei paradgmi, rimane irrisolta la questione relativa a come imparare i verbi irregolari inglesi. Non esiste un “metodo” univoco e valido per tutti: c’è chi ha scarsa difficoltà nel memorizzare gli schemi, chi preferisci collegare i paradigmi a esempi concreti, chi invece adotta entrambi i suddetti approcci. Alcuni libri raggruppano per assonanza alcuni verbi irregolari:

know / blow              knew / blew               known / blown

come / become         came / became          come / become

In generale, comunque, la nostra opinione è che esercitarsi e fare pratica rimangono sempre i mezzi più efficaci… Per oggi è tutto. Bye bye!

 

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>