Mar 312014
 

Di lui si fa un gran parlare. C’è chi sostiene che è scorbutico, chi ha dovuto conoscerlo per forza e chi invece non lo frequenta dai tempi della scuola. Quasi tutti ammettono che ha una grande importanza, ma in pochi possono affermare di conoscerlo bene. Si fa un gran parlare dell’inglese, con particolare attenzione alle opportunità di carriera che offre. Ma è davvero soltanto questa la molla che spinge a studiare una lingua straniera?

Studiare l'Inglese

Studiare l’Inglese

Siccome è dimostrato che la base di un apprendimento veloce ed efficace è data da forti motivazioni – intrinseche o estrinseche che siano – proporre a un giovane di studiare qualcosa che gli servirà tra 15 o 20 anni appare uno stimolo piuttosto debole, per usare un eufemismo. Allo stesso modo, anche un adulto che desideri studiare l’inglese dovrebbe chiedersi nuovamente che cosa davvero lo spinga a cimentarsi nello studio di una lingua, il che presuppone tempo e sforzi. Più che pensare al perché l’inglese ci servirà in un più o meno lontano futuro, concentriamoci invece su ciò a cui l’inglese serve già, ovvero comunicare e quindi mettere in contatto le persone.  Per questa ragione, anziché proporre un corso tradizionale, Come Imparare l’Inglese si occupa di tutte quelle curiosità, notizie, falsi miti e leggende metropolitane che lo riguardano lo studio dell’inglese, al fine di renderlo più piacevole e interessante. Tra l’altro, non si tratta soltanto di studiare l’inglese allo scopo di comunicare con persone provenienti da altri paesi, ma anche di conoscerlo per capire meglio il mondo in cui viviamo.

Un’importante teoria nel campo della biologia – elaborata dagli studiosi cileni Francisco Varela e Humberto Maturana, nota come Teoria di Santiago – identifica il processo della conoscenza con il processo della vita. In quanto esseri viventi la nostra attività principale è quella di imparare. Se aspiriamo a fare del lifelong learning, l’apprendimento permanente, un punto saldo della vita quotidiana, non possiamo prescindere dalla conoscenza dell’inglese: i siti Internet, i tutorial su YouTube, i comandi per utilizzare i software sono per la maggior parte in English.

Come ha affermato il linguista David Crystal: “Credo nel valore fondamentale del multilinguismo. Credo nel valore fondamentale di una lingua comune.” È bello pensare a un mondo nel quale ogni essere umano sia in grado di parlare la lingua della propria terra di origine e una lingua globale accessibile a tutti. Alla prossima puntata … See you soon!