Dic 102013
 

Non è la prima volta che affermiamo su questo blog che l’unica regola di pronuncia inglese che esiste recita paradossalmente che: “Non ci sono regole.” In questa jungla, tuttavia, è possibile a volte individuare qualche “liana” alla quale potersi aggrappare. Nel nostro viaggio esplorativo tra le mancate corrispondenze tra spelling e pronuncia, ci concentriamo oggi sulle parole che iniziano per “gn-“. Vediamo la seguente lista di esempi:

Imparare l'inglese come si chiede "che cosa fai?"

Dubbi di pronuncia inglese. Parole in Gn-

gnash = digrignare

gnat = moscerino

gnaw = rosicchiare

gnocchi = gnocchi

gnome = gnomo

gnu = gnu

Tutte questi termini hanno due caratteristiche in comune. La prima, come detto, è che hanno come prime due lettere gn-.

La seconda è che in ciascuno di questi casi la “g” è muta, il che significa che il primo suono pronunciato è /n/.

Torniamo quindi a una considerazione già fatta in altre occasioni risgurado alla pronuncia inglese: non è una questione di nitpicking, come in inglese viene definita la pignoleria, ma di comprensione e ascolto. Infatti, se non si conosce la pronuncia di una parola il pericolo che si corre non è soltanto quello di non essere compresi, ma in primo luogo il rischio è di non riuscire a capire. Imparare l’inglese e conoscere la pronuncia inglese in modo approfondito gioca quindi un ruolo fondamentale se si desidera migliorare il proprio livello di conoscenza della lingua franca globale.

That’s it for today… Bye bye!

 Tagged with: