Pronuncia Inglese: 5 Parole con ‘H’ Muta

 In Come si pronuncia in inglese, Dubbi comuni degli studenti di inglese

La pronuncia inglese riserva spesso diverse sorprese. Come spesso abbiamo scritto su Come Imparare l’Inglese l’unica regola di pronuncia inglese che esiste recita paradossalmente che: “Non ci sono regole.” Nel nostro viaggio esplorativo tra le mancate corrispondenze tra il “come si scrive” e il “come si legge”, ci concentriamo oggi su una breve lista di parole che presentano la lettera ‘h’ nello spelling, la quale, però, è muta.Infatti, a differenza dell’italiano, nel quale la ‘h’ è sempre muta, in inglese nella quasi totalità dei casi la ‘h’ all’inizio di parola è aspirata: è il caso di parole quali hamster, “criceto”, harm, “danno”, hotel, ecc. Esiste invece una lista limitata di termini che iniziano con una silent ‘h’:

hour (ora);

honest (onesto);

honour BrE / honor AmE (onore);

heir (erede);

heiress (ereditiera).

A questo breve elenco possono essere aggiunte parole derivate da quelle appena citate, come hourglass, “clessidra”, oppure honourable, honorary e honesty, la cui ‘h’ è appunto muta. Dal punto di vista grammaticale, è importante conoscere la lista delle parole che iniziano con silent h perché a esse si fa precedere l’articolo an e non l’articolo a usato normalmente davanti ai termini che iniziano con un suono consonantico. Avremo quindi per esempio:

It’s an honour to meet you (“E’ un onore conoscerti”, citazione dal celebre film The Matrix).

He’s an honest man (“E’ un uomo onesto”).

Mentre nei seguenti casi avremo a:

There is a hotel near the railway station (“C’è un hotel vicino alla stazione del treno”).

A hen night is a party held for a woman before she is married (“Hen night è il nome inglese della festa in onore di una donna che sta per dare l’addio al nubilato”).

Pronuncia Inglese H muta

Pronuncia Inglese H muta

 

 

Torniamo quindi a una considerazione già fatta in precedenti articoli. Come mai è importante conoscere la corretta pronuncia inglese? Non è una questione di nitpicking, come in inglese viene definita la pignoleria, ma di comprensione. Infatti, se non si conosce la pronuncia di una parola non solo si rischia di non essere capiti, ma soprattutto la prospettiva è quella di non capire. Studiare l’inglese e in particolare conoscere la pronuncia inglese, quindi, ha un ruolo fondamentale se volete migliorare il vostro livello di conoscenza della lingua di William Shakespeare… e delle Desperate Housewives.

That’s it for today… Bye bye!

 

Foto tratta da Flickr

Post suggeriti
Comments
  • Shabir
    Rispondi

    Thanks

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.