Present Simple: come e quando si usa

 In Dubbi comuni degli studenti di inglese, I verbi in inglese

Come si forma il Present Simple (presentato in alcuni testi come Simple Present)? E in quali situazioni si usa?

Il Present Simple si usa per parlare di azioni abituali nel presente, preferenze e condizioni o stati d’animo permanenti. Proprio perché è il tempo verbale utilizzato per parlare della routine quotidiana, è possibile che su alcuni testi o all’interno di alcuni siti per studenti italiani troviate l’espressione “presente abituale”. Spesso è accompagnato da avverbi o locuzioni di frequenza. Vediamo alcuni esempi:

Azioni abituali nel presente

I take the bus to work every day. – Prendo l’autobus ogni giorno.

I am never late for my appointments. – Non tardo mai agli appuntamenti.

Sometimes, I think about you. – A volte ti penso.

The train arrives at 9:15 am. – Il treno arriva alle 9:15 del mattino.

Condizioni o stati d’animo permanenti

We are Italian. – Siamo italiani

He loves you. – Lui ti ama.

How does it feel? – Come ci si sente?

Preferenze

I like good books. – Mi piacciono i buoni libri.

I don’t like cheese. – Non mi piace il formaggio.

Do you prefer wine or beer? – Preferisci il vino o la birra?  I don’t mind. – Vanno bene entrambe.

Are you interested in rock music? – Ti interessa la musica rock?

Present Simple

Present Simple

Present Simple – come si forma

Vediamo nel dettaglio come si costruisce il Present Simple, partendo dalla forma affermativa:

Soggetto + forma base del verbo

I go / come / take / forget / remember, ecc.

Ricordate che alla terza persona singolare si aggiunge la -s:

He / she / it  comes / forgets / remembers / brings / takes, ecc.

 

Per quanto riguarda la forma negativa, si usa l’ausiliare do not (forma contratta don’t) e does not (forma contratta doesn’t) alla terza persona singolare:

I do not (don’t) drive / go / come / make / do, ecc.

He / she / it does not (doesn’t) see / make / come / ring / think, ecc.

 

Per costruire la forma interrogativa, si usa l’ausiliare do (o does alla terza persona singolare):

do you think / go / see / come / make, ecc?

does he / she / it say / tell / make / go, ecc?

Altri usi del Present Simple

Present Simple nelle conditional sentences (periodi ipotetici)

Come detto, di solito il Present Simple si usa per esprimere azioni abituali nel presente ed è spesso accompagnato da avverbi e locuzioni di frequenza come (never, rarely, sometimes, often, always, every day, once a week, ecc.)

Tuttavia, il Present Simple può essere usato anche in altre circostanze. Per esempio, si usa il Present Simple nei periodi ipotetici (o conditional sentences) di grado zero, che esprimono verità scientifiche, o di primo grado, che esprimono condizioni probabili:

If you heat water, it boils. – Se scaldi l’acqua, bolle.

If the temperature is above 0, ice melts. – Se la temperatura è sopra lo zero, il ghiaccio si scioglie. 

If you are late, please let me know. – Se sei in ritardo, per favore fammelo sapere.

If it rains, take the umbrella. – Se piove, prendi l’ombrello.

If I see her, I’ll say hello. – Se la vedrò, la saluterò.

Present Simple come futuro

In alcune occasioni, il Present Simple viene usato per esprimere azioni future. Spesso, ciò accade con orari prestabiliti (treni, aerei, autobus, ecc.). Vediamo alcuni esempi:

The train comes at 7. – Il treno arriva alle 7.

At what time is your flight tonight? – A che ora è il tuo volo stasera?

The last bus leaves at 10 pm. – L’ultimo autobus parte alle 10 di sera.

The plane takes off at 8:15. – L’aereo decolla alle 8:15.

Present Simple o Present Continuous?

La differenza tra Present Simple e Present Continuous è uno dei primi scogli che i principianti, all’inizio del loro percorso di apprendimento della lingua inglese, si trovano ad affrontare. Si tratta di due tempi verbali molto usati – è ovvio, trattandosi in entrambi i casi di tempi che generalmente esprimono delle azioni che avvengono nel presente.

La padronanza di entrambi è prevista già a livello A2 del Quadro Comune di Riferimento Europeo per le lingue.

Sostanzialmente, la differenza principale risiede nel fatto che il Present Simple si usa, come già visto, per azioni abituali nel presente. Il Present Continuous, invece, si usa per parlare di azioni presenti in corso di svolgimento.

Vediamo questi due esempi:

Casi A)

What are you doing? – Che cosa fai (in questo momento)? – Are you studying? – Stai studiando (ora)?

Casi B)

What do you do? – Che cosa fai (in generale, nella vita)? – Do you study? – Studi (ovvero sei uno studente)?

Nei casi A), la domanda riguarda un’azione in corso nel presente, mentre nei casi B) si usa il Present Simple perché la domanda non è legata a un’azione che sta avvenendo nell’istante in cui si parla.

Impariamo dalle canzoni

Vediamo alcuni esempi di uso del Present Simple nei testi di alcuni brani musicali molto celebri:

She loves you yeah yeah yeah   (The Beatles)

How does it feel to be on your own (Bob Dylan)

We are the champions, my friends (Queen)

Don’t o Doesn’t?

Chissà quante valutazioni dei vostri compiti in classe di inglese sono stati influenzate in negativo dall’aver scritto don’t anziché doesn’t alla terza persona singolare del Present Simple!

Poi magari siete tornati a casa e, ascoltando un classico di uno dei più grandi musicisti della storia, Duke Ellington, vi siete trovati davanti a: It don’t mean a thing. Ma come, è una frase negativa alla 3a singolare del Present Simple: non dovrebbe essere it doesn’t mean a thing? Si è sbagliato il prof. a correggere! Faccio ricorso, ridatemi il mio 6 in pagella!

Mi spiace deludervi, ma ha fatto bene il professore a correggere il vostro errore. Per quanto don’t alla terza persona singolare sia ormai entrato in diverse forme colloquiali – i testi delle canzoni, anche per esigenze metriche, ne sono pieni – la forma standard è e al momento rimane doesn’t o (does not nella forma estesa).

Poi, se oltre a Duke Ellington avete anche altri gusti musicali, allora vi ascolterete Sean Paul  mentre con orgoglio canta it don’t tease me.

Non solo grammatica

Un’ultima nota, in chiusura. Conoscere le strutture grammaticali è certamente importante. Come abbiamo visto, usare il Present Simple oppure il Present Continuous genera significati diversi.

Alcuni testi per studenti di lingua inglese e alcuni esami di lingua inglese tendono però purtroppo a concentrarsi esclusivamente sulla conoscenza della grammatica,  quando in realtà non dovremmo mai dimenticare il punto fondamentale, ovvero che le strutture grammaticali servono a comunicare.

Per ora è tutto… Se desiderate chiarimenti ulteriori sull’uso del Present Simple, non esitate a contattarci. See you soon!

Post recenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.