Neologismi Inglesi: Significato di Blogger e Vlogger

 In Cosa Significa in inglese, Dubbi comuni degli studenti di inglese

L’inglese dell’informatica è penetrato da anni nell’italiano di tutti i giorni. Ormai, infatti, non è più soltanto chi lavora nel settore che ha quotidianamente a che fare con decine di parole che fino a qualche tempo fa erano totalmente estranee alla nostra lingua.

Nel nostro viaggio tra i neologismi inglesi legati all’informatica che ci permetterà di approfondire il significato e le origini di decine di prestiti entrati nell’italiano, analizziamo in questo articolo due parole: blogger e vlogger.

La prima è ormai conosciuta da tutti o quasi e soprattutto anche da chi non naviga in Internet e deriva da un altro termine altrettanto famoso, blog.

Senza avere alcuna intenzione di schierarsi con una fazione piuttosto che un’altra, è innegabile che un movimento politico che incassa il consenso di milioni di italiani, il Movimento 5 Stelle, è nato partendo proprio da un blog.

Ma da dove ha origine la parola blog? Si tratta dell’unione di due parole, web e log, “rete” e “resoconto”.

L’autore (o gli autori) del blog, definito appunto blogger, pubblica degli interventi su una pagina graficamente preimpostata lasciando ai visitatori la possibilità di esprimere un commento.

Gli argomenti trattati dai blogger sono i più disparati, da riflessioni sociali, politiche ed economiche ad articoli di nicchia per ultraspecialisti di un determinato settore.

Alcuni blog hanno avuto un successo numerico enorme, arrivando a ricevere milioni di visite uniche al mese: le dimensioni di traffico e di conseguenti introiti pubblicitari li hanno spinti a richiedere la partecipazione di diversi autori e a creare un vero e proprio staff editoriale degno di una redazione di un giornale, come nel caso dell’ormai celebre Huffington Post, o come Gawker, un blog/gossip magazine online americano.

Meno nota, invece, è la figura del vlogger, legata al video anziché al testo scritto tipico invece dei blog– anche se talvolta affiancato dall’uso di altri media.

Vlogger è infatti un’abbreviazione di video blogger e come hobby o professione è strettamente legato a siti di condivisione video, YouTube su tutti.

Blogger e Vlogger

Blogger e Vlogger

Attualmente un vlogger che sta spopolando nei paesi anglosassoni e in particolare in Inghilterra è Danisnotonfire, ovvero il giovane inglese Dan Howell, il cui canale YouTube ha superato la quota dei due milioni di iscritti nel luglio 2013. Il successo del ragazzo proveniente dal Berkshire ha attirato l’interesse della BBC  che ha deciso di affidare ad Howell la conduzione di una trasmissione radiofonica insieme all’amico e collega Phil Lester, anch’egli peraltro video blogger molto popolare.

Se fare il vlogger da hobby può trasformarsi in una professione (Dan Howell decise di lasciare gli studi universitari per dedicarsi a tempo pieno al video blogging proprio per farne il suo lavoro) è altrettanto vero che la vita della celebrità online non è soltanto rose e fiori.

Innanzitutto, beh, è molto dura riuscire ad arrivare allo status di welebrity (web celebrity): bisogna avere un’idea, conoscenza approfondita di un argomento, creatività… Insomma, è necessario saper fare bene il proprio lavoro e a volte anche questo non è sufficiente.

Il fatto poi di lavorare online significa che dalla professione ci si stacca soltanto per dormire perché tra l’aggiornamento del profilo Facebook, i nuovi tweet, la pubblicazione di una foto su Instagram e le risposte ai propri follower le ore passano in un baleno. E’ il caso della venticinquenne Lily Pebbles, vlogger tra le più quotate nel campo del make-up e della moda che ha dichiarato che la sua attività richiede un impegno 24/7… E il tempo per truccarsi le rimarrà? Chissà…

Oltre ad aver introdotto neologismi inglesi del settore informatico che forse non conoscevate ancora vi abbiamo incuriosito a lanciarvi nelle avventure del blogging e del videoblogging?

Bye bye!

Post suggeriti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.