Modi di Dire Inglesi (E Non). Introduzione

 In Imparare l'Inglese Magazine, Modi di dire inglesi

All of a sudden (all’improvviso); The cherry on the cake (la ciliegina sulla torta); Salad days (i bei tempi andati); To spill the beans (vuotare il sacco); To have an ace up one’s sleeve (avere un asso nella manica). Che ne conosceste il significato o no, quelli appena illustrati sono tutti esempi di modi di dire inglesi, noti anche come espressioni idiomatiche e figurano nella Top 3 degli argomenti normalmente più ostici a chi tenta di imparare l’inglese, a fianco alla pronuncia e ai temuti phrasal verbs.

Imparare l'inglese come si chiede "che cosa fai?"

Modi di Dire Inglesi

Che cosa si intende per espressione idiomatica? Si tratta di un gruppo di parole che presentano una qualche peculiarità. Il significato dei modi di dire inglesi, italiani o di qualsiasi altra lingua è convenzionale e normalmente non viene tratto dalla combinazione lessicale di ogni singolo elemento che lo costituisca.

Prendendo per esempio un’altra espressione inglese, to pull a fast one (ingannare), il suo significato complessivo non può certo essere dedotto dal significato letterale di ogni singola parola (to pull = tirare a fast one = uno veloce): è quindi una convenzione a far sì che complessivamente to pull a fast one voglia dire, appunto, raggirare).

Peraltro, non pensiate, vedendo quest’ultimo esempio, che i modi di dire inglesi siano “strani”: gli americani, gli australiani e i britannici alle prese con lo studio delle espressioni idiomatiche italiane trovano esattamente le stesse vostre difficoltà, proprio perché il significato generale di un modo di dire è determinato da una consuetudine più che da una logica.

Tuttavia, è anche vero che esistono modi di dire inglesi che possiamo comprendere, vuoi per evidenti similitudini con l’espressione italiana equivalente (ne è un esempio the cherry on the cake che menzionavamo all’inizio dell’articolo, oppure to take the bull by the horns, prendere il toro per le corna) e vuoi perché talvolta le espressioni idiomatiche possono aver assunto un significato figurato partendo invece da un’attività concreta della quotidianità (once in a blue moon, una volta ogni morte di papa, ovvero molto raramente).

Utilizzare dei modi dire inglesi all’interno di un discorso o di un testo contribuisce a rendere certamente più vivace e più vicino all’inglese dei parlanti nativi il nostro discorso, ma è comunque sempre bene non esagerare. Più che nella fase di produzione di un discorso, la conoscenza delle espressioni idiomatiche è estremamente utile in quella di lettura o ascolto, almeno se si vuole evitare di prendere fischi per fiaschi (che tra l’altro in inglese si dice to get the wrong end of the stick)… That’s it for today. Bye bye!

Post recenti

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.