set 302013
 

Nella rubrica relativa a come imparare l’inglese con i film non potevamo non inserire quello del regista londinese Guy Ritchie dal titolo Lock, Stock and Two Smoking Barrels, girato nel 1998 e tradotto in italiano come “Lock & stock, pazzi scatenati”. Il film è una specie Pulp Fiction, ma made in London, che mischia aspetti comici e violenza – così efferata talvolta da risultare anch’essa comica. L’ambientazione è quella dell’East End londinese, la parte più a est – e storicamente più malfamata – della capitale inglese, in prossimità dell’estuario del Thames, il fiume Tamigi.

Come Imparare l'Inglese con i FIlm

Come Imparare l’Inglese con i FIlm

Nell’immaginario collettivo l’East End è da un lato il covo della malavita londinese e dall’altro l’area di chi, per tirare a campare, si arrangia con mezzucci vari. E’ il caso anche dei quattro protagonisti del film di Guy Ritchie – nel quale appaiono anche Sting e l’ex-calciatore Vinnie Jones – che vivono di trucchi ed espedienti. Nel momento in cui i quattro giovani tentano il grande colpo per arricchirsi in una partita a poker ai danni di un potente boss del quartiere, Hatchet Harry (“Harry l’accetta”: un nome, un programma) rimangono consapevolmente invischiati in un gioco molto più grande di loro che ruota attorno al furto di due fucili, barrels appunto, riuscendo tuttavia con una bella dose di fortuna a salvare la pelle e a tenere i due fucili dal valore milionario.

Oltre ai capovolgimenti di scena, sono soprattutto i dialoghi a rendere Lock, Stock and Two Smoking Barrels un film unico: l’uso del cosiddetto Cockney Rhyming Slang tipico dell’East End pervade il film con le sue espressioni colorite.

Cockney Rhyming Slang: che cosa significa? Cockney può avere una connotazione sia geografica sia sociale, che identifica la working class londinese della zona orientale della città. Rhyming significa invece “in rima”, mentre slang indica l’uso in determinati ambienti sociali e culturali di parole ed espressioni che di solito non vengono usate nella lingua standard.

Il Cockney Rhyming Slang si è con ogni probabilità sviluppato come risposta all’esigenza da parte di ladri e malavitosi dell’East End di vari livelli di non farsi capire dalla polizia. Nel tempo, il Cockney Rhyming Slang ha man mano aumentato il suo vocabolario con un notevole numero di espressioni, quali China plate – che letteralmente significa “piatto cinese” – in cui plate fa rima con mate, “compare”, “amico”. Se avete degli amici originari dell’East End, non sorprendetevi se vi salutano così: “Hi, old China”. Similmente, trouble and strife – letteralmente “problema/i e conflitto” – fa rima con wife, cioè “moglie”. Con: “Use your loaf!” si vuole invece dire: “Usa il cervello,” in quanto loaf of bread – letteralmente “pagnotta” – sta per head, “testa”. Molto divertente è anche l’espressione coniata di recente Holy Grail – il Sacro Graal – usata con il significato di “email”, per cui: “Send me a Holy” significa: “Send me an email” ovvero “Scrivimi un’email.”

Tranquilli, se vi state sforzando di imparare l’inglese con i film non crucciatevi se non conoscevate le espressioni del Cockney Rhyming Slang: si tratta semplicemente di uno quegli aspetti folkloristici che normalmente incuriosiscono ad approfondire lo studio della lingua, ma la comprensione della parlata dell’East End sfugge anche alla grande maggioranza dei parlanti inglesi nativi stessi. Don’t worry, then… Bye bye!

 Tagged with:
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: