Giu 302014
 

Vox populi suggerisce spesso che una delle prime cose da imparare di una lingua sono… le parolacce. Come abbiamo già avuto modo di esporre, non si tratta soltanto di una diceria popolare: anche alcune ricerche in ambito accademico rivelano che le parolacce inglesi (e non solo) sono talmente presenti all’interno delle nostre conversazioni quotidiane che la loro frequenza percentuale è addirittura superiore a quella dei pronomi personali soggetto I and we. Tra l’altro, in una società come la nostra, nella quale i comportamenti delle persone tendono spesso all’egocentrismo, quest’ultimo dato assume una rilevanza ancora maggiore…

Per motivi culturali e storici, a differenza dei paesi cattolici, che mettono le bestemmie al primo posto tra i tabù linguistici, nei paesi anglosassoni i termini che suscitano le reazioni più indignate sono legati alla sfera sessuale. Essi sono talvolta noti come four-letter words, vista la comune peculiarità di essere parole monosillabiche composte da quattro lettere.

Cock e dick si riferiscono all’organo sessuale maschile, cunt a quello femminile, mentre arse indica le terga e shit gli escrementi. Altrettanto usato è fuck, che si riferisce all’atto della copulazione. In questo caso, un’alternativa particolarmente comune in British English è rappresentata da shag.

In particolare, i termini, fuck e shit, si usano spesso anche come esclamazioni (magari pronunciate conseguentemente a un evento che non è propriamente andato per il verso giusto). Per esempio, come avevamo già notato in un altro articolo, è con una memorabile sequela di Fuck! che si apre una celebre commedia inglese, Four Weddings and a Funeral (“Quattro matrimoni e un funerale”). Il protagonista, interpretato da Hugh Grant, e la sorella sciorinano imprecazioni come se piovesse nel momento in cui si rendono conto di essere in ritardo per un matrimonio al quale devono partecipare in qualità di testimoni.

Anche la parola cunt è degna di essere approfondita: alcuni amici inglesi sarebbero scandalizzati dalla naturalezza con la quale la stiamo menzionando all’interno di questo articolo: questo perché cunt si piazza indubbiamente al primo posto della hit parade delle parolacce inglesi.

Parolacce Inglesi

Parolacce Inglesi

.

Peraltro, tale termine non viene usato soltanto per riferirsi una parte anatomica, ma anche come insulto diretto da rivolgere a una persona… E credeteci, cari amici, che se vi capitasse di sentire che tale appellativo viene rivolto a voi, ciò significherebbe che per voi l’interlocutore non prova particolari sentimenti di stima…That’s it for today. Bye bye!