Forme contratte: Verbo To Be

 In Cosa Significa in inglese, Dubbi comuni degli studenti di inglese

In questo articolo ci occupiamo delle forme contratte – in inglese short forms – del verbo to be, “essere”. Vediamo il seguente schema che mette a confronto forme estese e forme contratte del verbo to be.

I am = I’m

You are = you’re

He/she/it is = he/she/it’s

We are = we’re

You are = you’re

They are = they’re

Per quanto riguarda la forma affermativa abbiamo le seguenti forme contratte di to be:

I’m not

You aren’t / you’re not

He isn’t / he’s not

We aren’t / we’re not

You aren’t / you’re not

They aren’t / they’re not

Anche ain’t può essere una forma contratta del verbo to be. Vi rimando al link che spiega l’argomento in maniera più estesa.

Forme contratte del verbo to be

Forme contratte del verbo to be

Quando si usano le forme contratte di to be?

In generale, e non è solo il caso del verbo to be, le forme contratte in inglese si usano in contesti meno formali. Se invece si è all’interno di un contesto più formale e/o ufficiale si utilizzano di norme le forme standard, o estese. Per approfondire il discorso relativo alle forme contratte, vi rimandiamo a questo interessante articolo sulle 30 forme contratte più comuni in lingua inglese.

Per questa volta è tutto. See you soon!

 

Post recenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.