Gen 292016
 

La lingua inglese è debitrice verso il Grande Bardo (1564-1616) non solo per l’enorme contributo letterario, culturale e spirituale dato dal drammaturgo di Stratford-upon-Avon, ma anche per l’immenso apporto in termini parole ed espressioni di Shakespeare che sono sono entrate nell’inglese di oggi – e che spesso vengono usate anche in italiano.

Espressioni di Shakespeare nell'Inglese di Oggi

Espressioni di Shakespeare nell’Inglese di Oggi

Espressioni di Shakespeare nell’Inglese di Oggi: da Hamlet

To be or not to be, that is the question: forse non c’è nemmeno bisogno di tradurre quella che probabilmente è l’espressione shakespeariana più nota al pubblico relativa a “essere o non essere”;

There is method in his madness: “c’è del metodo nella sua pazzia,” riconosce Polonio relativamente al principe Amleto. La frase originale sarebbe “Though this be madness, yet there is method in’t.Frailty, thy name is woman: “fragilità, il tuo nome è donna,” è il pensiero di Amleto a proposito della madre, sposatasi con Claudio, fratello del defunto padre di Amleto. Thy è una forma arcaica, non più in uso, di aggettivo possessivo di seconda persona singolare – oggi si userebbe your. E’ possibile usare questa espressione sostituendo le parole frailty e woman con altre differenti a seconda del contesto. The slings and arrows of outrageous fortune:  le sassate e le frecce dell’oltraggiosa fortuna. E’ ancora il celebre monologo di Amleto.

Espressioni di Shakespeare nell’Inglese di Oggi: da Macbeth

Come what may: letteralmente, “venga ciò che può,” che in italiano suona in modo pessimo, per cui meglio tradurre come: “Qualsiasi cosa accada.” A sorry sight: qualcosa o qualcuno in condizioni brutte da vedere.

Espressioni di Shakespeare nell’Inglese di Oggi: da As You Like It

All the world’s a stage: “tutto il mondo è teatro” è una delle espressioni di Shakespeare frequentemente usate anche nella nostra lingua. Bag and baggage: letteralmente, “borsa e bagaglio”, ovvero “tutto”. Appuntamento ai prossimi articoli con altre espressioni idiomatiche provenienti dalle opere di William ShakespeareFare thee well – versione più shakespeareana di Goodbye! PS per chi volesse, propongo una bellissima intervista a Jan Kott, autore di Shakespeare, Nostro Contemporaneo

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>